Statistiche web
Assegni di ricerca e borse residenziali – Online i nuovi bandi del Centro Ricerca e Didattica Universitaria

Un assegno di ricerca da 30.000 euro e sei borse di studio residenziali, ciascuna equivalente a oltre 5.000 euro: sono le opportunità offerte dai nuovi bandi del Centro per la Ricerca e la Didattica Universitaria (CRDU) della Fondazione Ghislieri di Pavia, che da sempre sostiene il progresso scientifico e l’inserimento dei giovani eccellenti nel mondo della ricerca.

L’assegno di ricerca è messo a disposizione di giovani ricercatori che vogliano condurre studi in campo biologico o clinico. Da alcuni anni infatti la Fondazione Ghislieri ha dato il via al progetto “Progressi in Biologia e Medicina”, con l’intento di favorire l’incontro fra la ricerca scientifica di base e la sua applicazione pratica in clinica. Per conseguire tale obiettivo, la Fondazione ha deciso di mettere in atto numerose iniziative, affidate al CRDU e indirizzate tanto a giovani laureati, che intendano dedicarsi alla ricerca nel campo biologico o clinico, quanto a ricercatori già impegnati in programmi di studio nel campo delle scienze biomediche, nonché a medici e biologi che intendano approfondire le proprie conoscenze specifiche.

Il progetto “Progressi in Biologia e Medicina” prevede l’organizzazione di corsi di formazione avanzata; il finanziamento di progetti di ricerca; la stipula di accordi o convenzioni con altre istituzioni o Enti culturali e di ricerca; l’indizione di borse di studio e, appunto, assegni di ricerca. La sua realizzazione è possibile grazie anche al sostegno finanziario annualmente erogato dalla Fondazione MINTAS.

L’assegno di ricerca bandito per l’anno accademico 2021-’22 ha un importo di 30.000 € ed è destinato a giovani ricercatori laureati che vogliano condurre ricerche in campo biologico o clinico; può essere utilizzato presso strutture qualificate in Italia o all’estero (nel secondo caso, entro un accordo con un’Università o un ente di ricerca italiano). L’attività di ricerca va svolta dall’1 gennaio al 31 dicembre 2022, salvo diverso accordo.

Il bando per l’assegno di ricerca scadrà a mezzogiorno di lunedì 8 novembre 2021. Potranno partecipare laureati che non siano assunti a tempo indeterminato presso Università o altri Istituti di Ricerca e che, alla data di scadenza, non abbiano compiuto i 33 anni d’età (35 se laureati in Medicina e Chirurgia).

Per concorrere all’assegno si deve consultare la versione integrale del bando nell’apposita sezione di Ghislieri.it, dove è possibile ottenere indicazioni più dettagliate e compilare il modulo di iscrizione presente online.

A questa iniziativa si aggiunge il bando, sempre nell’ambito del progetto “Progressi in Biologia e Medicina”, per sei borse di studio residenziali presso il Collegio Ca’ della Paglia della Fondazione Ghislieri, destinate a specializzandi e dottorandi in discipline biomediche dell’Università di Pavia e della Scuola Superiore IUSS. I vincitori otterranno ospitalità gratuita presso il Collegio Ca’ della Paglia nel periodo che va dall’1 novembre 2021 al 31 agosto 2022.

Il concorso è riservato a candidati già alunni del Collegio Ca’ della Paglia o che concorrano per il prossimo anno accademico al conferimento di un posto di alunno presso il Collegio Ca’ della Paglia (lo specifico bando di ammissione può essere consultato nell’apposita sezione di Ghislieri.it). La borsa di studio potrà essere rinnovata per gli anni accademici successivi.

Ca’ della Paglia è il Collegio che la Fondazione Ghislieri destina alla ricerca, aperto a tutta la comunità dei dottorandi, degli studenti di master e dei medici specializzandi dell’Università di Pavia e della Scuola Universitaria Superiore IUSS. Collocato in un edificio moderno, vicino al Policlinico e al campus universitario che ospita i Dipartimenti scientifici, è composto da quaranta appartamenti completamente arredati ed autonomi.

Per partecipare alla selezione per le sei borse residenziali messe in palio dal CRDU, è necessario consultare la versione integrale del bando e spuntare l’apposita casella nella domanda online di ammissione al Collegio Ca’ della Paglia. La scadenza per partecipare è il mezzogiorno di lunedì 18 ottobre 2021.

Per informazioni su entrambe le iniziative, è possibile rivolgersi al Centro per la Ricerca e la Didattica Universitaria della Fondazione Ghislieri (piazza Ghislieri, 4 – 27100 Pavia), al numero 0382.3786253 oppure all’indirizzo crdu@ghislieri.it.

Il Comitato Scientifico dell’Area di Biologia e Medicina del CRDU è presieduto dal prof. Giampaolo Merlini ed è composto dai proff. Carlo Alberto Redi (segretario), Cesare Balduini, Martino Bolognesi, Mario Cazzola, Carlomaurizio Montecucco ed Emilio Perucca.