Statistiche web
Corso di medicina pratica – Ecografia ed ecografia patologica – I e II semestre

Docenti:  dott. Alessandro Dacrema (Medico Specialista in Medicina Interna, Dirigente Medico presso la U.O. di Pronto Soccorso, OBI e Medicina d’Urgenza dell’Ospedale G. da Saliceto di Piacenza), per la parte di Ecografia pratica (I semestre); dott. Matteo Silva (Dirigente Medico, Responsabile Medicina d’Urgenza ad alta complessità dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza), per la parte di Ecografia iconografica (II semestre);

Numero di ore previsto: in definizione durante il corso

Tipo di didattica: lezioni frontali ed esercitazioni pratiche

Periodo: I e II semestre a.a 2023/24

Calendario:
dall’11 al 14 marzo ogni giorno dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19 (per un totale di 8 sessioni da 4,5 ore ciascuna), Aula della Biblioteca femminile – CORSO DI ECOGRAFIA

19 aprile (1° turno dalle 9 alle 13 e secondo turno dalle 14.30 alle 18.30), Aula della Biblioteca femminile – CORSO DI ECOGRAFIA PATOLOGICA

Programma:
Lo scopo del corso è quello di addentrarsi nelle dinamiche della pratica clinica quotidiana con un approccio ragionato sostenuto dalla semeiotica classica, dai dati di laboratorio e strumentali finalizzati ad un inquadramento del paziente. Le simulazioni sono affrontate partendo dalle nozioni teoriche di base con un’applicazione declinata nella vita reale, supportata dall’anatomia, dalla fisiopatologia e dalle Linee Guida.
Il corso prevede una parte dedicata alla simulazione di casi clinici e una parte dedicata all’apprendimento delle nozioni ecografiche di base e all’esecuzione di un esame ecografico multidistrettuale di base.

Modulo di teoria e simulazione, corso ecografico di base
Nella prima parte del corso, lo studente, guidato dal docente, che mano a mano fornirà informazioni teoriche, eseguirà in prima persona un esame ecografico multidistrettuale su soggetto sano con un ecografo multisonda in un gruppo di lavoro di 4-5 persone. L’obiettivo è quello di conoscere e replicare le scansioni ecografiche di base del distretto toraco-addominale esercitandosi ad un uso appropriato dell’ecografo, al reperimento di immagini tecnicamente corrette, al riconoscimento degli artefatti e dell’iconografia di cui si è discusso nella prima parte teorica.
Nella seconda parte il corso prevede la proiezione e l’analisi critica di una raccolta di video ecografici fisiologici e patologici. Durante questa fase saranno affrontati i fondamenti dell’ecografia dedicandosi prevalentemente agli aspetti pratici finalizzati all’esecuzione di esami ecografici mirati, discutendo anche degli aspetti clinici che motivano la richiesta di un esame ecografico e la corretta tecnica per riprodurre le immagini.