Statistiche web
Sabato 18 maggio al Castello di Lardirago “Riso per i tuoi denti: il riso pavese dal campo alla tavola”

Sabato 18 maggio alle ore 11 al Castello di Lardirago “Riso per i tuoi denti: il riso pavese dal campo alla tavola”, alla scoperta del riso pavese e della possibilità di continuare una coltura di eccellenza, anche in un contesto di cambiamento climatico.

La pianura di Pavia è un luogo di coltivazione di un prodotto di eccellenza per la cucina italiana nel mondo: il riso, con molte varietà ben note, in particolare il “Carnaroli di Carnaroli pavese”, assieme a diverse altre, come Baldo e Rosa Marchetti. Queste vanno conosciute e valorizzate, a tavola e non solo, mettendo assieme i consumatori, i produttori e gli stakeholder che supportano queste eccellenze.

Tuttavia, il cambiamento climatico in corso, con siccità e in generale fenomeni estremi, potrebbe minacciare queste colture e non renderle più coltivabili? Dalla fusione dei ghiacciai sulle Alpi, all’acqua nelle campagne pavesi: può una buona gestione delle acque in Pianura padana aiutare? Se ne parlerà con il noto climatologo Luca Mercalli e con gli esperti di coltivazione. I benefici delle esperienze pavesi di resilienza al cambiamento climatico potrebbero poi essere condivisi con altri territori, inclusi i Paesi in via di sviluppo che combattono con lo stesso fenomeno.

Programma: alle ore 11 conferenza del climatologo Luca Mercalli sull’influenza dei cambiamenti climatici sulle colture padane; segue pranzo con assaggi di risotto di Carnaroli, insalata di riso Baldo e antiche frittelle del Ghislieri con Rosa Marchetti: le tipologie di riso verranno illustrate nelle loro varie caratteristiche dagli esperti di coltivazione.

Ingresso su prenotazione. Posti limitati (massimo 150 persone). Parte del ricavato sarà devoluto all’Agenzia n1 di Pavia per Ayamè.

Email: quelchepassailcollegio@ghislieri.it – Marta.Cassano@ghislieri.it