Statistiche web
“Non fermiamo la cultura” – Christian Greco ci guida nel Museo Egizio alla scoperta dell’archeologia invisibile
Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino | Artribune

I musei resteranno chiusi ancora per qualche settimana, a causa dell’emergenza Coronavirus, ma ciò non ha fermato la loro attività. Fra i più innovativi nel fornire al pubblico la possibilità di godere da casa di una visita virtuale, si distingue il Museo Egizio di Torino diretto dal nostro Alunno Christian Greco.

Già durante l’attività ordinaria, grazie all’impulso di Greco, il Museo Egizio ha imboccato la strada di una fruizione che combinasse presenza fisica e tecnologia, consentendo di fatto a ciascun visitatore di fruire di una visita guidata personalizzata, con la voce del Direttore stesso e di rinomati egittologi. A ciò si aggiunge una sapiente gestione dell’interfaccia fra il Museo e il pubblico, grazie all’usabilità del sito web e a brillanti campagne social.

La chiusura forzata, quindi, non ha colto di sorpresa il Museo Egizio, che ha scelto di continuare non solo nell’attività di ricerca a porte chiuse ma anche in quella di divulgazione del proprio preziosissimo patrimonio.

Ogni giovedì e ogni sabato, alle 11 del mattino, lo stesso Christian Greco guida chi si connette al canale YouTube del Museo in passeggiate virtuali in sale sempre diverse.

Soprattutto, è stata allestita una mostra temporanea, “Archeologia invisibile: grazie all’utilizzo di telecamere a 360° è stato possibile realizzare una riproduzione in 3D della mostra che consente a tutti noi di esplorare le sale espositive e le vetrine, navigandone ogni elemento, reperti compresi, senza uscire di casa. Si tratta di una straordinaria esperienza immersiva che si arricchisce inoltre di una playlist di interviste di egittologi, realizzate appositamente a corredo della mostra e disponibili su YouTube.

Nell’ambito del ciclo di conferenze virtuali “Non fermiamo la cultura”, Christian Greco ha regalato a tutti una visita speciale alla mostra “Archeologia invisibile”, guidandoci personalmente alla scoperta dell’esposizione. Un’occasione unica, disponibile sul canale YouTube del Collegio e sulla nostra pagina Facebook.

Christian Greco è ghisleriano dal 1994 e ha vinto il Premio Ghislieri nel 2014. Al master in Egittologia presso l’università di Leida e al dottorato di ricerca presso l’Università di Pisa ha fatto seguire una carriera che ha coniugato insegnamento, ricerca, attività museale (è stato curatore della sezione egizia presso il Museo Nazionale delle Antichità di Leida) e spedizioni archeologiche sul campo: a Dra abu el-Naga, a Luxor, a Gebel Bakar, a Saqqara e altrove. Nel 2014 ha assunto, nemmeno quarantenne, la direzione del Museo Egizio di Torino. È altresì membro del Comitato tecnico-scientifico per i Beni Archeologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Mibact), del Consiglio d’amministrazione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e del Consiglio d’amministrazione dell’Università degli Studi di Pavia.