DIRITTO E INFORMATICA

Le attività dell’Area di Diritto e Informatica del CRDU sono orientate non solo allo studio degli strumenti specifici di quest’ambito ma anche a temi più vasti e trasversali, quali la comunicazione giuridica, il diritto della comunicazione e le nuove tecnologie.

Tali attività hanno preso avvio con l’organizzazione di tre giornate di studio, fra 2004 e 2006, incentrate sull’applicazione degli strumenti dell’informatica giuridica nella pubblica amministrazione, coprendo una vasta gamma di temi che parte dalla validità della firma digitale all’utilizzo dello strumento informatico nel processo penale.

Il CRDU collabora con la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia, due esponenti della quale, il prof. Virginio Cantoni e il prof. Antonio Barili, sono membri del Comitato Scientifico.

Comitato Scientifico:

prof. Andrea Belvedere (segretario)
prof. Giampaolo Maria Azzoni
prof. Antonio Barili
prof. Ernesto Bettinelli
dott. Manlio Cammarata
prof. Virginio Cantoni
isp. Davide Gabrini
prof. Corrado Giustozzi
dott. Gianni Penzo Doria
prof. Andrea Rossetti

Informatica giuridica 2021/22

Monografico Il logos si è fatto algoritmo

Programma del corso (60 ore) 6 CFU (I semestre)

Il corso si propone di introdurre lo studente ai problemi della relazione tra diritto e tecnologie dell’informazione; per seguire le lezioni non è necessaria nessuna conoscenza preventiva pratica o teorica sull’uso dei computer e della rete.
La prima parte del corso ha come titolo Ontologie ingenue del digitale e si divide in tre parti: breve storia del digitale, information technology, information communication technology.
La seconda parte del corso ha come titolo Il diritto digitale e si divide in cinque sottoparti: il documento informatico, la proprietà intellettuale digitale, la sicurezza informatica, la protezione dei dati personali, le investigazioni digitali. 
La terza parte del corso, la parte monografica, ha come titolo Il logos si è fatto algoritmo sarà destinata allo studio delle implicazioni etico-giuridico delle emergenti tecnologie di machine learning e intelligenza artificiale.
Costituisce parte integrante del corso il Convegno annuale di Informatica giuridica, che quest’anno avrà come titolo: Calcŭlo ergo sum. Che cos’è e come si regola l’intelligenza artificiale, e che si terrà nel mese di novembre 2021. Il corso è attivato dal Collegio Ghislieri, Centro di comunicazione e ricerca in Diritto e Informatica: http://collegio.ghislieri.it/ccr/area-di-diritto-e-informatica/ .
Le lezioni, in numero di 30 di due ore ciascuna, si svolgono di norma nell’Aula Magna del Collegio Ghislieri.

Dipartimenti accreditati: Giurisprudenza

Docente: Andrea Rossetti, Università degli Studi di Milano Bicocca (andrea.rossetti@unimib.it)

Metodi didattici: il corso sarà svolto con modalità interattive, anche con il supporto dei tutor per le esercitazioni laboratoriali al computer.

Aula Sandra Bruni del Collegio Ghislieri 

Testi di riferimento:

Studenti frequentanti (almeno il 75% delle ore dell’offerta formativa, cioè lezioni, convegno ed eventuali seminari):
– Le dispense delle lezioni (disponibili al termine del corso);
– Silvia Signorato, Le indagini digitali. Profili strutturali di una metamorfosi investigativa. Il capitolo IV, Le indagini digitali repressive, Sezione prima: Atti investigativi atipici, pp. 205-255

Studenti NON frequentanti:
– Le dispense delle lezioni (disponibili al termine del corso)
Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE) 2016/679 / Gli articoli e i relativi considerando dei capi: Capo I – Disposizioni generali; Capo II – Principi – Capo III  – Diritti dell’interessato. https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/6264597 
– Silvia Signorato, Le indagini digitali. Profili strutturali di una metamorfosi investigativa. Il capitolo IV, Le indagini digitali repressive, Sezione prima: Atti investigativi atipici, pp. 205-255.
– Proposta di Regolamento del parlamento europeo e del consiglio che stabilisce regole armonizzate sull’intelligenza artificiale (legge sull’intelligenza artificiale) e modifica alcuni atti legislativi dell’unione / Le parti: 1. Contesto della proposta; 2. Base giuridica, sussidiarietà e proporzionalità; 3. Risultati delle valutazioni ex post, delle consultazioni dei portatori di interessi e delle valutazioni d’impatto

 https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:52021PC0206 

Calendario delle lezioni: I semestre, le lezioni inizieranno il 20 settembre 2021 con il seguente orario: ogni lunedì e mercoledì, dalle 16 alle 18 e il martedì dalle 11 alle 13