“Collegio antico fa buon brodo”, svelato il menù della cena del 2 dicembre

L’appuntamento è per sabato 2 dicembre con “Collegio antico fa buon brodo”: non una semplice cena, ma un approfondimento del legame fra territorio, scienza e storia dove il fil rouge è proprio il cibo. La serata si apre alle 19.30 con una visita nei principali spazi del Collegio fra cui il salone del Rettorato e la sua famosa Biblioteca storica, dove è conservato uno dei più completi trattati di Gastronomia del XVI secolo, scritto da Bartolomeo Scappi.

Alle 21 ci si siede alla tavola dell’antico refettorio per la cena a base di piatti e ingredienti del territorio: riso e zucca – rigorosamente di aziende agricole locali – sono alcune delle materie prime che compongono un ricco menu curato dai cuochi esperti del Gruppo Pellegrini. La cena è accompagnata da alcuni interventi di Daniele Amodio, giovane esperto di storia dell’alimentazione, Christian Uccellatore, responsabile del ristorane solidale Ruben gestito dal Gruppo Pellegrini e dell’ingegner Giuseppe Orsi, Amministratore Delegato della Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS e membro del Consiglio di Amministrazione della Pellegrini spa. Tutto per capire i tanti ruoli che l’alimentazione hanno giocato da secoli nella nostra società, in un luogo iconico dove da sempre cibo e alta formazione accademica sono andati di pari passo.

Parte del ricavato della serata andrà a sostenere i progetti della Comunità di Sant’Egidio di Pavia, da anni impegnata nell’assistenza delle persone senza fissa dimora, nell’aiuto alimentare a centinaia di famiglie in situazioni di disagio economico e nel supporto ad anziani soli e minori.

Menu della serata “Collegio antico fa buon brodo”

BENVENUTO – Frittini al passaggio, noci di grana e prosecco

ANTIPASTO – Flan di zucca dell’Azienda Agricola Prandelli con fonduta di Parmigiano Reggiano, cipolla dorata di Voghera caramellata e polvere di caffè

PRIMO PIATTO – Riso dell’azienda “Tavazzani’’ ai porcini con mirtilli e fonduta di Burgundella SECONDO PIATTO – Cappello del prete brasato al Buttafuoco con riduzione di frutti rossi e spuma di patate alle erbe di Provenza

DESSERT – Bavarese di riso “Tavazzani’’ allo zafferano e vaniglia con salsa di castagne e crumble di frutta secca e cacao (Allergeni: Uova, lattosio, frutta a guscio)

VINI – Bollicine: Spumante metodo classico Pantheon, Azienda Vinicola Poggio da Monte

Rosso: Pinot nero Costa Del Vento, Azienda Agricola Ca’ Del Ge’

Info e prenotazioni: quelchepassailcollegio@ghislieri.it, entro lunedì 27 novembre alle ore 10. Offerta minima a partire da 60 euro.