Il merito è l’unico criterio attraverso cui vengono selezionati gli studenti del Collegio Ghislieri.

Per iscriversi al concorso di ammissione al Collegio Ghislieri come matricole, bisogna essersi diplomati con una votazione minima di 80/100; per farlo come studenti al secondo anno di università o come neolaureati che intendano iscriversi a un corso di laurea magistrale, è necessario inoltre avere mantenuto la media dei 27/30 negli esami universitari.

Possono concorrere all’ammissione al Collegio Ghislieri studenti di tutta Italia che intendano iscriversi all’Università di Pavia. I laureati che intendano conseguire presso l’Università di Pavia la propria laurea magistrale possono concorrere all’ammissione al Collegio Ghislieri anche se hanno conseguito la laurea triennale in altre università.

Tutti i dettagli sui criteri di ammissione sono disponibili nella sezione dedicata al bando di concorso.