Tutti i premi di studio e di laurea assegnati nel corso della Festa di San Pio

Anche quest’anno, grazie al contributo di molti benefattori il Collegio Ghislieri ha potuto indire molti premi di studio e di laurea, che sono stati ufficializzati nel giorno della Festa di San Pio.

  1. Premio di laurea intitolato alla memoria del compianto alunno prof. Vittorio Denti e finanziato dall’avv. Alessandra Morlotti, che quest’anno è stato attribuito (su indicazione ancora del prof. Andrea Belvedere, che era presidente della Commissione per questo premio) al dott. Umberto Rosa per una tesi dal titolo I sistemi di tutela dei depositi bancari in Italia e nel Regno Unito: una prospettiva comparata.
  2. Premio dedicato alla memoria dell’Alunno Florian Weighardt (1967-2016), prematuramente scomparso, riservato ad alunne e alunni del Collegio Ghislieri iscritti all’ultimo anno dei corsi di studio relativi alle Scienze Biologiche, Naturali e Mediche. Il premio è stato generosamente finanziato attraverso un’asta di un’opera d’arte durante l’evento Making Cosmetics che si è svolta lo scorso autunno e i cui proventi sono interamente andati a finanziare questa borsa di Teknoscienze. La Commissione, presieduta dal prof. CarloAlberto Redi, presidente del Comitato Scientifico di Medicina e Biologia della Fondazione Ghislieri, ha stabilito di premiare la dott. Erminia Saraceno per le sue ricerche volte a dimostrare le proprietà cardioprotettive della proteina Chrdl1. Considerando l’impatto delle malattie cardiovascolari per la salute dei cittadini e la gestione dei processi sanitari, risulta evidente la necessitò di continuare a promuovere queste ricerche. Invito la dott. Saraceno per la proclamazione.
  1. Premio di laurea intitolato alla memoria dell’alunno e rettore del Collegio, prof. Aurelio Bernardi, al dott. Alfredo Tosques. Il prof. Troiani, prof. emerito di Storia Romana che ha valutato la tesi dal titolo “The Hellenistic polis and the Roman landowner: Diplomatic networks and wealth accumulation in the Aegean”, ha così motivato l’assegnazione al dott. Tosques: “Il lavoro è svolto con serio impegno e delinea un quadro sociale e politico non tradizionale dell’Asia Minore ellenistica e romana con interpretazioni dirette e personali di testi epigrafici”.
  1. Premio intitolato alla memoria del compianto alunno prof. Michele Taruffo alla dottoressa Sara Giuliani, risultata vincitrice per una tesi di licenza IUSS dal titolo “Perquisizione illegittima e sequestro tra principio del male captum bene retentum e teoria dei frutti dell’albero avvelenato”. Le motivazioni che hanno portato alla selezione di questo lavoro: “La tesi è risultata particolarmente accurata e mostra consapevolezza degli interessi contrapposti che si offrono al giurista, senza pervenire a soluzioni dicotomiche”.
  1. Infine l’alunno avv. Tommaso Navarra ha istituito a partire da quest’anno un premio di laurea intitolato alla memoria di Maria Gabriella Merlini. Da quest’anno, ogni anno, la Fondazione intitolata alla prof. Merlini erogherà un contributo a studentesse e studenti del Ghislieri che si siano particolarmente distinti nell’ambito di studi di carattere sociale o giuridico. La tesi di laurea triennale e il percorso di studi a Parigi intrapresi dalla dott. Lara Puoti, risultata vincitrice di questa edizione del premio sono risultati i più meritevoli di questo riconoscimento.