Pavia Barocca 2024 – Roma

Dal 13 al 19 giugno Ghislierimusica proporrà il secondo tema di Pavia Barocca: ROMA. Una piccola maratona in cui ci sarà l’occasione di assistere a concerti dedicati alla musica della Scuola romana con una notevole varietà di organici strumentali. «Protagonista assoluto della seconda tematica di Pavia Barocca è la musica romana dal XVI al XVIII secolo- interviene il M° Giulio Prandi, direttore artistico di Ghislierimusica.. – Gli interpreti saranno i migliori allievi dell’Accademia AIMART di Roma presentati dai loro docenti, a,ermati concertisti, quali Adriano Fazio(violoncello) Elisabetta Guglielmin (clavicembalo) e Valerio Losito (violino) e i cantori del Coro Universitario del Collegio Ghislieri, che chiuderanno la stagione, guidati dal loro M° Luca Colombo».

«Sono molto riconoscente della visibilità dedicata al Coro Universitario in questa stagione. – afferma il M° Luca Colombo – Quest’anno infatti ha avuto già modo di esibirsi al concerto di apertura con un concerto dedicato alla famiglia Scarlatti. Pe il concerto di chiusura il coro invece interpreterà, anche nei ruoli solistici, gli oratori di Jephte e Jonas di Carissimi» –

Come per la prima parte, oltre ai concerti ci sarà anche un incontro con il pubblico in Libreria Delfino sabato 15 giugno alle ore 11.

Per info sui concerti e biglietti