EEEMERGING

Eeemerging è un progetto su scala europea dedicato ai nuovi ensemble che operano nel campo della musica antica e nasce con lo scopo di promuovere e valorizzare i giovani talenti e facilitarne l’inserimento nella scena musicale.

Nell’ambito di eeemerging, gli ensemble vengono ospitati in residenza artistica presso le strutture partner del progetto e, oltre a svolgere attività musicali e concerti, partecipano a incontri e workshop per migliorare le loro capacità di organizzazione, comunicazione, sviluppo dei propri progetti. In questo modo eeemerging accompagna la crescita dei musicisti a tutto tondo, facilita la loro circuitazione in Europa e il loro ingresso nel mercato della musica antica.

I partner coinvolti

Eeemerging è nato nel 2014 con il supporto del programma Europa Creativa dell’Unione Europea e grazie alla collaborazione di otto partner europei: Centre Culturel de Rencontre d’Ambronay (Francia), capofila del progetto, Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri (Pavia, Italia), Centro per la Musica Antica dell’Università Nazionale di Bucharest (Romania), Internationale Händel Festspiele Göttingen (Germania), Ars Ramovš (Ljubljiana, Slovenia), Riga Early Music Centre (Lettonia), Ozango Production (Strasbourg, Francia), National Centre for Early Music (York, Regno Unito).

Nel 2019 il progetto coinvolge tre nuovi partner: Janáček Academy of Music adn Performing Arts (Brno, Repubblica Ceca), National Forum of Music (Wrocław, Polonia), Festival de Torroella de Montgrí (Spagna).

Gli ensemble selezionati e le attività

Dal 2014 sono stati selezionati e supportati 25 ensemble con artisti provenienti da 33 nazioni diverse; sono state organizzate 84 residenze artistiche, 170 concerti in tutta Europa e sono state realizzate 8 uscite discografiche dedicate agli ensemble selezionati.

Nel corso del 2019 il Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri ospiterà in residenza artistica gli ensemble Cantoría, che sarà ensemble associato per il 2019, Palisander, Dichos Diabolos e La Vaghezza.